Pubblicato il

Calendario aziendale. Quando e come è efficace per il marketing

Il calendario aziendale è uno strumento di promozione consolidato per le attività commerciali. Se può sembrare per questo un po’ scontato, bisogna sempre ritornare al mantra di ogni pubblicitario che si rispetti. Ovvero, mai prescindere dal contesto comunicativo e dal target! Il calendario è uno dei tanti mezzi di promozione a disposizione, ha le sue […]

Pubblicato il

Non di solo digitale si comunica. Stampati per le aziende

Comunicazione stampata e digitale

C’era una volta in cui la comunicazione aziendale passava principalmente per la carta. E l’etere era quello delle radio e delle Tv, non proprio alla portata di tutti. Poi è venuto il digitale che oggi è un mondo straordinariamente articolato di possibilità di comunicazione e promozione, dove semmai il rischio è quello di pensare che […]

Pubblicato il

La segnaletica anti Covid

Segnaletica anti Covid

In un momento come questo è fondamentale rispettare, e far rispettare, determinate regole. Per titolari di imprese e attività è importante, quindi, promuovere delle sane abitudini per tutelare clienti e colleghi. E la segnaletica anti Covid è un utile mezzo per sensibilizzare su temi come il distanziamento sociale, l’igienizzazione delle mani, l’uso della mascherina. La […]

Pubblicato il

Lo stile immortale del Bauhaus

La scuola Bauhaus e l’influenza sulla tipografia

Bauhaus, tradotto letteralmente “casa di costruzione”, è stata una scuola di architettura, arte e design nata nel 1919 in Germania. La si può considerare un’unione di due istituzioni: la Scuola d’arte applicata di Weimar e l’Istituto superiore di belle arti del Granducato di Sassonia. La vita della scuola Bauhaus fu breve e contrastata, dovette chiudere […]

Pubblicato il

Quando l’arte ispira la pubblicità. L’Art Nouveau e il manifesto moderno

Art Nouveau e la pubblicità

L’Art Nouveau (o stile Liberty) fu un movimento artistico-filosofico che si espresse prevalentemente tra la fine dell’Ottocento ed e gli inizi del Novecento. Si impose fin da subito come rottura verso il passato per prediligere la natura e il mondo onirico: uno “stile floreale”, linee dolci e sinuose, forme del mondo vegetale, atmosfere fantastiche, figure […]