Pubblicato il Lascia un commento

Materiale promozionale aziendale: dal negozio allo showroom.

materiale-promozionale-aziendale

Farsi conoscere, promuovere sul mercato prodotti di qualità e competitivi anche sul piano economico, conquistare la fiducia dei clienti… quanti sono gli obiettivi da raggiungere per un’azienda! Ma ce n’è uno che li riunisce tutti. Quale? Una comunicazione efficace. Solo comunicando correttamente l’identità aziendale e lo specifico della propria proposta di vendita è possibile per un’azienda raggiungere concreti traguardi di marketing. Un ruolo primario in una comunicazione riuscita e convincente è svolto dal materiale promozionale aziendale e dalla sua efficace integrazione negli spazi fisici di promozione e vendita. Vediamo allora come presentarsi bene fin dai luoghi in cui si produce, si vendono i prodotti o si promuove la propria attività.

Parola d’ordine: distinguersi!

“Dentro come fuori” un’attività deve distinguersi. Che sia con uno stand in una fiera internazionale o negli spazi interni della propria azienda o in un negozio cittadino. Quello che colpisce un (potenziale) cliente – ma anche un fornitore, un’azienda partner – sono prima di tutto l’ambiente, l’atmosfera, il design, l’arredamento. Gli spazi devono portare i segni dell’identità aziendale e trasmettere professionalità, competenza, cura e passione. Per questo è determinante lavorare con originalità e creatività per dotarsi di un’immagine coordinata che sia in linea con i principi, l’identity e i plus dell’azienda; una comunicazione integrata coesa e coerente che sia in grado di “parlare da sola”.

Spazi chiari… promozione efficace.

Prendiamo il caso della partecipazione di un’azienda a una fiera o a uno showroom, o l’allestimento di un negozio. L’esposizione e il merchandising devono risaltare, mettersi in mostra ed essere in grado di operare una netta distinzione rispetto ai competitor.
Strumenti come insegne, strutture espositive, striscioni, segnaletica interna ed esterna, espositori, brochure, dépliant, stampe, pannelli fotografici – abbinati a un logo e a un payoff di impatto – forniranno ai clienti un’idea chiara dell’azienda, prima ancora del momento delle presentazioni.
Al materiale cosiddetto istituzionale – di promozione del brand dell’azienda – si affiancano attività pubblicitarie più o meno convenzionali, per attrarre e stimolare la curiosità del pubblico di riferimento. Per esempio, nel caso di uno showroom, si potranno distribuire cartoline per un concorso, gadget, regali, buoni sconto etc.. con un unico obiettivo: colpire e farsi ricordare.

Materiale promozionale e pubblicitario: dalla teoria alla pratica.

Sia la presentazione aziendale che specifiche azioni di promozione e marketing richiedono il supporto di adeguati strumenti, da realizzare solo attraverso un approfondito studio grafico, logistico e strategico. Per tale motivo è sempre bene affidarsi a uno staff competente che sia in grado di fornire materiali pubblicitari professionali, originali e di qualità, capaci di incidere concretamente sulle vendite e sulla reputazione aziendale. Grazie alla sua équipe di comunicazione e al service di stampa digitale, Cabiria segue i clienti passo dopo passo, dall’elaborazione dell’idea alla creazione dei materiali. Provare per credere 😉